Allungamento pene

  1. Homepage
  2. Allungamento pene
Immagine

Allungamento pene. La chirurgia intima maschile che interviene sulle dimensioni del pene

 

L'intervento di allungamento pene è un' operazione di chirurgia plastica maschile che permette l'estensione della lunghezza del pene. È uno degli interventi estetici più richiesti dagli uomini insieme all'ingrossamento del pene. La lunghezza media del pene tra gli europei varia dai 12 ai 16 cm durante l'erezione, e da 6 a 10 cm in stato di inattività. Tuttavia possono esserci casi di uomini con dimensioni del pene ridotte, che desiderino pertanto sottoporsi ad un intervento di allungamento del pene.

Allungamento pene. I passaggi dell'operazione

Il pene è costituito da 3 corpi cavernosi che vengono riempiti di sangue ad ogni stimolo sessuale, determinando l'erezione. Circa 2/3 del pene si protrae fuori dal corpo, mentre 1/3 circa rimane ancorato all'osso pubico. L'allungamento del pene consiste nello spostamento delle parti che si trovano all'interno dell'osso pubico verso l'esterno. Sia l'allungamento del pene che l'ingrossamento vengono eseguiti con anestesia totale, il paziente resta dunque addormentato durante tutto l'intervento.

 

L'allungamento del pene è un intervento di chirurgia che consiste principalmente in 3 passaggi:

  • Incisione cutanea. Il tipo di incisione è molto breve e rimane nascosta tra la peluria del pube
  • Incisione del legamento sospensore. In questo passaggio viene inciso il legamento sospensore del pene che tiene unita la parte nascosta di esso alle ossa del bacino
  • Plastica cutanea. Viene eseguita una plastica cutanea che rimodella il dorso del pene allungato

Dopo l'operazione la lunghezza del pene può aumentare da un minimo di 2 cm a un massimo di 3 cm. 

Dopo l'intervento la zona operata viene ricoperta con delle garze sterili e per togliere i punti di sutura  bisogna attendere il settimo giorno dopo l'intervento.

Rischi dell'intervento di allungamento pene

Nonostante il numero di interventi di allungamento del pene sia notevolmente aumentato nel corso degli anni, è bene affidarsi sempre a medici specializzati e valutare anche possibili complicazioni legate all'intervento stesso. I principali rischi di questa tipologia di operazione sono:

  • rischio di danni ai nervi del dorso del pene
  • rischio di danneggiameno delle arterie e vene dorsali
  • rischio di erezione orizzontale ( invece che eretta)

Tra gli effetti indesiderati dell'intevento di allungamento del pene vi è la possibilità che dopo l'operazione i legamenti di sostegno risultino spostati, causando quindi lo spostamento del pene verso il basso durante l'erezione. Tuttavia si tratta di una condizione puramente transitoria, che scomparirà nel giro di qualche settimana dopo l'intervento.

Allungamento pene in pillola

Che cos’è: l’allungamento pene è un intervento chirurgico che consente di aumentare di 2 o 3 cm la lunghezza del pene.

Quanto dura l’intervento: in media 1 ora con anestesia locale

Quanto costa: può variare da 2000 a 8000 €