Biodermogenesi

  1. Homepage
  2. Biodermogenesi

Biodermogenesi. Radiofrequenza contro smagliature e rughe

La biodermogenesi è un trattamento di medicina estetica usato per eliminare le smagliature, ridurre le rughe e migliorare il tono della pelle. La metodologia usata è quella della stimolazione cutanea finalizzata all’ossigenazione e vascolarizzazione dei tessuti in vista di una vera e propria rigenerazione cellulare. Molti pazienti scelgono la biodermogenesi proprio per il trattamento delle smagliature, le striature biancastre che si manifestano nella zona dei glutei e delle cosce, ma anche nell’addome e nelle braccia, spesso causate da perdita di elasticità della pelle. La biodermogenesi funziona in parte in modo simile ad altre metodiche utilizzate contro rughe e smagliatura quali radiofrequenza, peeling e laser. Questo trattamento estetico, tuttavia, agisce in profondità pur non essendo un metodo invasivo come potrebbe essere il dermapen, che si basa sul principio del microtrauma per stimolare l’azione riparatrice della pelle. Il trattamento della biodermogenesi deve essere effettuato sotto stretto controllo medico. Sarà dunque il medico estetico che valuterà se questo trattamento è indicato a seconda della tipologia di paziente e del risultato sperato.

Trattamento indicato contro smagliature rosse e bianche

La biodermogenesi, da un punto di vista tecnico, viene eseguita attraverso un macchinario che lavora con le radiofrequenze e con micro stimolazioni elettriche che agiscono nel profondo della pelle e attivano, in questo modo, la rigenerazione delle cellule. L’azione della biodermogenesi non è solo epidermica, ma lavora nel profondo della pelle, senza l’utilizzo del bisturi.  Le cariche elettriche prodotte dal macchinario, infatti, agiscono direttamente sulle cellule, stimolando la produzione di elastina e collagene che vadano a riparare gli inestetismi come rughe e smagliature. Nel caso delle rughe, il solco viene riempito ed elasticizzato in modo tale che il segno risulti meno evidente. L’obiettivo della biodermogenesi non è coprire o camuffare ma riempire le smagliature in modo naturale grazie alla stimolazione della cute. In genere questo trattamento estetico ha migliore efficacia sulle smagliature rossastre più recenti, non ancora cicatrizzate, che si assottigliano e si schiariscono fino a scomparire. La biodermogenesi, tuttavia, può essere applicata anche per le smagliature bianche, più vecchie, con risultati discreti. Il medico estetico valuterà il numero delle sedute necessarie per raggiungere l’obiettivo sperato.

Come funziona la seduta di biodermogenesi

Il trattamento di rughe e smagliature con la biodermogenesi prevede diverse fasi: pulizia della zona da trattare attraverso una specie di peeling, volto a rimuovere impurità e cellule morteutilizzo di uno strato di siero con aminoacidi essenziali per favorire la rigenerazione delle cellule del derma e per facilitare lo scorrimento del manipoloavvio della fase attiva, vale a dire il posizionamento del paziente sotto al macchinario per circa venti minuti. Il macchinario emette radiofrequenze e stimoli elettrici per andare nella profondità della pelle e completare il trattamento estetico. Subito dopo il trattamento con biodermogenesi la zona interessata può apparire arrossata, ma entro pochi giorni ogni rossore sarà sparito. Possono manifestarsi anche delle eruzioni cutanee o edemi, in questo caso sarà necessario mettersi subito in contatto con il medico.

Biodermogenesi in pillola

Cos’è: Trattamento di medicina estetica per il trattamento delle smagliature. Un trattamento che utilizza un sistema che usa le radiofrequenze e la stimolazione elettrica. Quanto costa: circa 100 euro a seduta Quanto dura l’intervento: circa 40 minuti Tempi di recupero: immediato Effetti indesiderati: lieve arrossamento che si risolve nel giro di qualche giornata