Gluteoplastica

  1. Homepage
  2. Gluteoplastica
Immagine

Gluteoplastica. Rimodellare i glutei con la chirurgia

La gluteoplastica è un intervento di chirurgia estetica finalizzato al rimodellamento della zona dei glutei. I pazienti che richiedono maggiormente un intervento di gluteoplastica presentano alcune di queste caratteristiche:

  • glutei piatti
  • glutei troppo grandi

Glutei troppo grandi o piatti: come interviene la gluteoplastica?

Nel caso dei glutei troppo grandi, con eccesso di grasso, attraverso la tecnica della liposuzione viene aspirato il tessuto adiposo in eccesso e si procede con il rimodellamento del gluteo grazie alla tecnica del lipofilling oppure, se necessario, con l’ausilio di protesi tonde o a goccia.

Per rimediare a glutei piatti si può procedere all’inserimento di protesi (simili a quelle utilizzate nella mastoplastica additiva) oppure, se possibile, ricorrere al lipofilling per dare un effetto il più naturale possibile tramite l’impiego di grasso autologo precedentemente aspirato. Questo intervento si differenzia dalla liposuzione per essere mirato nel trattamento dei glutei, ma presenta alcune possibili complicazioni come:

  • infezioni legate all’intervento chirurgico
  • contrattura capsulare (leggi le FAQ)
  • disallineamento dei glutei
  • rottura della protesi

Proprio per la natura dei possibili rischi è bene che il paziente si affidi completamente al chirurgo estetico che, nella visita preliminare, darà indicazioni dettagliate sul comportamento e le abitudini da adottare prima e dopo l’intervento, i farmaci da assumere e le attività da fare e non fare.

Modificare chirurgicamente la forma del fondoschiena: intervento e postoperatorio

L’intervento di gluteoplastica per aumentare il gluteo, da un punto di vista tecnico, avviene con un’incisione tra i due glutei che permette l’inserimento delle protesi all’altezza del grande gluteo, limitando anche i fastidi post operatori. A questo punto, in base alle necessità del paziente e alle sue condizioni fisiche, il medico chirurgo può decidere di effettuare una liposcultura per rendere definita la zona dei glutei oppure provvedere a un lipofilling.

L’operazione chirurgica in media ha una durata di mezz’ora, a seconda delle complicazioni del caso, e il decorso postoperatorio è abbastanza rapido. Dopo una notte di degenza, il paziente dovrà stare a riposo per due giorni, ma potrà sedersi da subito. Solo dopo circa un mese dalla gluteoplastica sarà possibile riprendere tutte le attività, compreso lo sport e gli sforzi fisici.

Un intervento di chirurgia estetica ai glutei necessita di un medico chirurgo di grande professionalità ed esperienza, per questo è consigliabile consultare il nostro elenco dei migliori chirurgi estetici in tutta Italia.

Gluteoplastica in pillola

Cos’è: La gluteoplastica è un intervento di chirurgia estetica per aumentare il volume dei glutei attraverso protesi in silicone o tramite lipofilling.

Quanto costa: in media 2000 euro, ma prima di decidere consulta i Prezzi.

Quanto dura l’intervento: in media 2 ore, ma dipende dal tipo e dalla quantità di zone di intervento.

Tempi di recupero: circa 4 settimane

Effetti indesiderati: infezioni, disequilibrio nelle protesi, contrattura capsulare