Labioplastica

  1. Homepage
  2. Labioplastica
Immagine

Labioplastica. Cos'è e perché si fa

 

La labioplastica è un intervento di chirurgia intima che ha lo scopo di migliorare l'estetica dei genitali femminili. L'intervento consiste nella riduzione delle piccole labbra vaginali, nel caso in cui ci sia stato un rilassamento vaginale, un aumento di volume oppure una semplice asimmetria. Lo stesso intervento si può eseguire anche sulle grandi labbra, che spesso possono risultare ingrandite o semplicemente aver perso tono ed elasticità.

Le cause del rilassamento vaginale possono essere di varia natura:

  • ereditaria
  • dovute all'invecchiamento naturale cutaneo
  • originate da eventi naturali come il parte

La tipologia di donne che in genere richiede la labioplastica ha un'età che varia dai 30 ai 45 anni e le motivazioni che le spingono ad intervenire sono di tipo funzionale, in caso di dolore durante i rapporti sessuali o l’esercizio fisico, di tipo estetico in altri casi.

Come si svolge l'intervento di labioplastica

Prima di sottoporsi alla labioplastica la paziente deve obbligatoriamente effettuare un consulto con il suo medico chirurgo, il quale spiegherà l'iter completo dell'intervento. Generalmente è la paziente stessa che durante la visita concorderà le dimensioni desiderate della zona che dovrà essere operata. La data dell'intervento deve essere pianificata in modo da coincidere con la fine del ciclo mestruale della paziente.

 

La labioplastica si svolge generalmente in anestesia locale, ma può essere eseguita anche solo con una leggera sedazione. L'intervento di labioplastica richiede tempi molto brevi, ha una durata media di 20/30 minuti all'incirca.

 

L'operazione sarà del tutto indolore e prevede la riduzione della zona delle piccole labbra. Dopodiché si procede con l'eliminazione della cute in eccesso, facendo particolare attenzione alla ricostruzione dei lembi della mucosa vaginale (per non lasciare cicatrici visibili). Al termine dell'operazione verranno applicati dei punti riassorbibili e tutte le cicatrici scompariranno in due mesi.

Decorso post-operatorio e tempi di recupero

L'intervento di di labioplastica non comporta particolari complicanze e richiede un tempo di recupero piuttosto breve. E' possibile un leggero sanguinamento subito dopo l'operazione che può durare dai 2 ai 5 giorni. La presenza di leggeri gonfiori e lividi è del tutto normale, in ogni caso il medico specialista che eseguirà l'operazione sarà in grado di seguire la paziente qualora vi siano delle complicanze post - operatorie. 

Dopo l'intervento di labioplastica, è consigliabile l'utilizzo di biancheria intima comoda e non stretta, e utilizzare pantaloni o jeans non troppo attillati. È preferibile non assumere farmaci di propria iniziativa ma consultare sempre il medico specialista. L'attività sportiva può essere ripresa dopo 3/4 settimane, una volta che gonfiori e lividi saranno scomparsi del tutto.

Labioplastica in pillola

Che cos'è: l'intervento chirurgico di riduzione delle piccole o grandi labbra.

Durata: circa 1 ora

Costo: da 1500 a 3000 euro