Lifting viso

  1. Homepage
  2. Lifting viso
Immagine

Lifting viso

Rimedio per la pelle caduta di viso e collo, il lifting viso è un intervento di chirurgia estetica mirato. Il termine lifting indica il sollevamento dei tessuti, ma oggi grazie a numerose tecniche di intervento, quando si parla di lifting si intende un’ampia gamma di soluzioni per ritrovare bellezza, elasticità e freschezza del viso. I
segnali più evidenti che spingono i pazienti a sottoporsi alla visita preliminare per un trattamento lifting viso sono:
- la presenza di numerose rughe nel viso
- perdita di espressività del volto
- aspetto del viso stanco
- perdita di tono ed elasticità della pelle del volto

Lifting. Tecniche per sollevare i tessuti di viso e collo

Il lifting al viso prevede varie tecniche, le più interessanti sono il lifting del sopracciglio, il cheeklifting o lifting delle guance, il lifting del collo e il minilifting, vale a dire un lifting parziale che spesso si sceglie per intervenire su viso e collo. Come in altre operazioni, anche per il lifting è possibile associare più trattamenti durante la stessa seduta di chirurgia estetica. Ad esempio, è possibile correggere la palpebra caduta con la blefaroplastica oppure associare un peeling per completare il lavoro di ringiovanimento della pelle del volto.

Chirurgia di ringiovanimento del volto: incisioni, cicatrici e rischi

Le incisioni e di conseguenze le cicatrici da intervento chirurgico dipendono dal tipo di operazione al quale sceglie di sottoporsi il paziente. Un trattamento lifting viso completo prevede che l’incisione sia fatta all’altezza della cute dei capelli e prosegua all’altezza dell’orecchio fino a raggiungere il collo. In fase di visita pre-operatoria sarà il chirurgo plastico ad esporre al paziente la tecnica che utilizzerà per l’intervento, le zone di incisione e tutti i possibili rischi e dettagli del post operatorio. Affidarsi ad un medico chirurgo estetico altamente qualificato è il primo passo per avere la garanzia di un intervento di chirurgia estetica sicuro e senza brutte sorprese (a questo proposito consulta i migliori chirurghi plastici in tutta Italia).

 

Riguardo ai possibili rischi, il lifting al viso è un intervento chirurgico e come tale, presuppone la possibilità di alcuni inconvenienti come il sanguinamento o infezioni. Altri rischi possono essere legati propriamente all’intervento come la possibile irregolarità dei bordi del viso oppure delle cicatrici inspessite.

Nel tempo le operazioni di lifting al viso sono molto evolute, permettendo una riduzione dei tempi dell’intervento ma anche il passaggio da un’anestesia totale ad una locale. Ridotti i tempi di intervento si sono conseguentemente ridotti anche i tempi di guarigione, infatti dopo circa due settimane dal lifting facciale è possibile tornare alla vita normale. Saranno necessarie due sedute dal medico chirurgo per delle medicazioni locali e per il controllo dei punti di sutura.

Lifting al viso in pillola

Cos’è: intervento di chirurgia estetica al viso e collo che mira al ringiovanimento dei tessuti e alla riduzione delle rughe di viso e collo. L’obiettivo è ringiovanire il viso e il tono della pelle attraverso il sollevamento dei tessuti.

Quanto costa: dai 4.000€ ai 6.000€ a seconda dell’estensione del lifting, ma prima di decidere, consulta i Prezzi

Quanto dura l’intervento: circa 2 ore.

Tempi di recupero: Circa 2 settimane

Effetti indesiderati: in rari casi infezioni, ispessimento delle cicatrici e irregolarità dei bordi del viso.