Peeling chimico

  1. Homepage
  2. Peeling chimico

Peeling chimico. Rinnovamento cellulare per il trattamento di macchie e cicatrici sul viso

Il peeling chimico è un trattamento di medicina estetica che mira al ringiovanimento cutaneo grazie ad un ricambio cellulare. L’azione del peeling chimico è un’infiammazione che stimola la produzione di elastina e collagene, agendo direttamente sulle cellule della pelle che sono danneggiate e provocandone un rinnovamento. I pazienti che possono sottoporsi al peeling chimico in genere vogliono risolvere problemi legati a: acne e cicatrici ad essa correlatesmagliaturedermatite seborroicamacchie della pelle come lentiggini e melasmarosacea

Trattamento esfoliante per la pelle: intensità e durata della seduta di peeling

Come molti trattamenti dermatologici, il peeling chimico è un trattamento esfoliante della cute e può avere diversi livelli di intensità: peeling molto superficiali e superficiali, sono trattamenti a base di acido glicolico fino al 70%. I più superficiali vengono applicati per donare nuova luminosità alla pelle e per trattare le cicatrici da acne e le macchie della pelle più superficiali. Mentre i peeling leggermente più impegnativi hanno una maggiore concentrazione di prodotto e vengono usati per trattare le lentiggini e le macchie provocate dall’esposizione al sole e le rughe nel contorno occhi e sulle guance.peeling poco profondi e peeling profondi, sono decisamente più fastidiosi per il paziente, che potrebbe sentire dolore durante l’applicazione e hanno maggiori rischi per la salute. Ad oggi, si preferisce non arrivare all’uso di peeling profondi, preferendo altre tecnologie, come il Laser, per trattare a basso impatto le stesse problematiche. I risultati sono visibili dopo alcune sedute che hanno una durata media di 40 minuti nello studio del medico estetico. Infatti, è bene sottolineare che questo trattamento necessita del controllo e dell’applicazione del medico estetico, che valuterà la tipologia e la profondità del trattamento in base alle necessità e alle caratteristiche della pelle del paziente. A questo proposito è bene rivolgersi ad un medico estetico qualificato (consulta i migliori medici estetici in tutta Italia). È importante conoscere gli effetti immediati del peeling chimico, per capire se è bene rivolgersi al medico o aspettare il regolare decorso. Dopo il trattamento di peeling di solito la pelle resta arrossata per alcuni giorni. Dopo circa una settimana il rossore sparirà. In alcuni casi possono presentarsi delle infezioni, ma questo avviene solo per i trattamenti dermatologici più profondi.

Peeling chimico in pillola

Cos’è: Il peeling chimico è un trattamento di dermatologia estetica che agisce sulla pelle per eliminare macchie, acne, cicatrici e smagliature. Attraverso l’acido glicolico, il peeling aiuta la produzione del rinnovamento cellulare. Quanto costa: il costo varia a seconda del trattamento. In media si aggira attorno alle 200,00€ a seduta, ma prima di decidere consulta i Prezzi. Quanto dura l’intervento: varia a seconda del tipo di trattamento, in media 40 minuti. Tempi di recupero: a seconda del tipo di trattamento, varia dai 2 ai 10 giorni Effetti indesiderati: arrossamento della zona di interesse e raramente infezioni