Ringiovanimento vaginale laser

  1. Homepage
  2. Ringiovanimento vaginale laser
Immagine

Ringiovanimento vaginale laser. A cosa serve

Il ringiovanimento vaginale laser è un trattamento di chirurgia intima che si esegue principalmente per ridare tono muscolare e rafforzare i tessuti vaginali, ripristinando così le normali condizioni fisiologiche delle parti intime femminili che hanno perso elasticità. Con il passare degli anni, in particolar modo dopo la menopausa, possono verificarsi nella donna episodi di rilassamento vaginale, e ciò comporta che l'organo femminile subisca un cambiamento delle sue condizioni fisiologiche. 

Il ringiovanimento vaginale laser mira a risolvere specifiche problematiche, sia mediche che estetiche. In particolare:

  • incontinenza urinaria da sforzo: è la perdita involontaria di urina quando si tossisce, si starnutisce o si svolge attività fisica. Questa patologia è spesso il risultato del rilassamento vaginale in seguito a episodi quali parto, invecchiamento o incidenti.
  • alterazioni del supporto pelvico: gli organi pelvici sono sostenuti da muscoli, tessuto e legamenti. In caso di danno a questi sostegni gli organi pelvici possono rilassarsi fino ad abbassarsi del tutto.

Questo trattamento di chirurgia intima ha l'obiettivo di migliorare la funzionalità, il benessere e l'aspetto estetico delle parti intime femminili. Le donne che optano per il ringiovanimento vaginale laser sono spinte in genere da varie motivazioni:

  • natura medica: per correggere piccole asimmetrie vaginali che spesso causano fastidi
  • natura psicologica: per curare il malessere psicologico dovuto a problemi sessuali o fisici
  • natura sessuale: per aumentare il piacere sessuale compromesso dal rilassamento vaginale
  • natura estetica: per ridare semplicemente tono e migliorare l'aspetto della muscolatura vaginale

Quanto dura l'intervento di ringiovanimento vaginale laser

Il ringiovanimento vaginale laser avviene in day hospital (con dimissione in giornata) e ha una durata media di 1 ora. L'obiettivo è quello di ricostituire tramite laser le parti rilassate delle pareti vaginali e alleviare i sintomi dell'incontinenza urinaria da sforzo. I tessuti maggiormente indeboliti che vengono ricostruiti con il ringiovanimento vaginale sono:

  • il terzo esterno della vagina
  • la piattaforma orgasmica, il diametro interno ed esterno della vagina
  • l'orifizio vaginale
  • l'area perineale

Questa tipologia di intervento viene eseguita tramite laser in quanto strumento molto preciso che consente di attuare l'intervento in modo poco invasivo e con la minima perdita di sangue, anche il processo di cicatrizzazione è molto veloce.

Tramite l'intervento di ringiovanimento vaginale si apre la mucosa vaginale per accedere ai muscoli e ai tessuti inferiori e superiori della vagina, con l'obiettivo di rimuovere la mucosa in eccesso. In seguito i tessuti vengono riavvicinati con materiale di sutura riassorbibile, in modo da rafforzare e migliorare il tono muscolare. Il risultato è una notevole riduzione del diametro interno ed esterno della vagina e una conseguenze tonificazione dei muscoli del pavimento pelvico.

Il decorso post - operatorio dell'intervento di ringiovanimento vaginale è piuttosto elementare e breve ( in media 5-7 giorni), è sufficiente l'assunzione di antidolororifici per qualche giorno in caso di fastidi locali.

Il prezzo medio del ringiovanimento vaginale varia da un minimo di 2.000 a un massimo di 3.000 euro.

Sindrome del rilassamento vaginale. Cos'è e perché avviene

La sindrome del rilassamento vaginale è il risultato di un cedimento delle strutture vaginali e pelviche, che per diversi motivi perdono tono ed elasticità. La causa principale è spesso il parto naturale (soprattutto se avvenuto in età avanzata) che spesso distanzia notevolmente tra loro le pareti vaginali. Quando il diametro interno ed esterno della vagina aumenta, si crea un rilassamento  che diminuisce il piacere sessuale nella donna, in quanto i muscoli stessi della vagina perdono tono e muscolo. Questa patologia quindi può influire negativamente anche sui rapporti sessuali, aggiungendo al malessere fisico quello psicologico.

Ringiovanimento vaginale laser "in pillola"

Che cos’è: un trattamento eseguito con laser sui genitali femminile per ridare tono ai tessuti in seguito a rilassamento. Il rilassamento può avvenire in seguito a parto, vecchiaia o altri traumi

Quanto dura: circa un’ora, si esegue in day hospital

Quanto costa: in media tra 2000 e 3000 euro