Ritenzione idrica. Trattamenti drenanti

  1. Homepage
  2. TRATTAMENTI CORPO
  3. Ritenzione idrica. Trattamenti drenanti
Ritenzione idrica. Trattamenti drenanti

Ritenzione idrica. Trattamenti drenanti

Ritenzione idrica, i trattamenti drenanti


I trattamenti drenanti sono quanto di più efficace contro la ritenzione idrica, soprattutto se abbinati a un sano stile di vita e a una corretta alimentazione. Nell’articolo sui rimedi contro la ritenzione idrica vi abbiamo dato alcuni suggerimenti in tal senso. Ora è la volta di scoprire i diversi tipi di trattamenti drenanti esistenti.

Trattamenti drenanti manuali, senza macchinari


I massaggi sono trattamenti manuali che danno risultati praticamente immediati. Il loro scopo è stimolare la circolazione e al tempo stesso drenare i liquidi. L’azione delle mani è fondamentale ma lo è ancora di più se si usano assieme a specifici prodotti quali oli e creme con principi attivi naturali. I prodotti più vasostimolanti e drenanti sono a base di Ippocastano, Ginepro, Cipresso, Menta, Limone. Un’attenzione particolare va riservata ai Sali del Mar Morto che, oltre ad essere drenanti hanno una utile capacità esfoliante e poteri antinfiammatori.

I bendaggi, ossia l’avvolgimento di garze di cotone impregnate di essenze nella zona del corpo che necessita di drenaggio, sono un altro trattamento efficace che generalmente precede il massaggio. In alternativa alle garze oggi viene utilizzato anche il cellophane. I bendaggi possono essere caldi (vasodilatatori e stimolanti la circolazione) o freddi (con azione riducente e vasocostrittori) e si possono anche utilizzare in contemporanea al pressodrenaggio.

Un altro trattamento molto valido contro la ritenzione idrica, e soprattutto per combattere la cellulite, è quello dei fanghi, che producono anche una forte azione stimolante sui processi metabolici. Ovviamente integrando più terapie si ottengono i risultati migliori.

Trattamenti drenanti con i macchinari


La tecnologia con il passare del tempo è sempre più di aiuto nel mondo dell’estetica. Ovviamente più si utilizzano metodologie complesse, più sarà necessario rivolgersi a personale altamente specializzato, e quindi a medici estetici piuttosto che ad una semplice estetista.

I trattamenti di Pressodrenaggio sono molto diffusi. È necessario infilarsi dei gambali o indossare dei cuscinetti che si gonfiano e sgonfiano ritmicamente di aria, collegati a un’apparecchiatura programmata a seconda delle necessità. È un trattamento molto drenante e piacevole, del tutto indolore.

Altri trattamenti diffusi sono: la Radiofrequenza, dove un macchinario emana onde elettromagnetiche che producono calore nei tessuti e favoriscono lo scioglimento delle adiposità; la Endermologie, una ginnastica sottocutanea che riattiva il metabolismo e la circolazione; la Cavitazione estetica, un sistema ad ultrasuoni che frantuma il grasso e lo espelle attraverso le urine (detta anche liposuzione non chirurgica); la Criolipolisi che, invece del calore, sfrutta l’azione bruciante del freddo; la Mesoterapia, che prevede l’iniezione sotto la cute di farmaci che riattivano la circolazione e curano la cellulite.

Aggiungi Commento